Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

La sottomissione degli abstract per il congresso 2017 avverrà tramite l’accesso al Pannello Utente.

Per accedere al Pannello Utente è necessario compilare la scheda di registrazione accedendo al menu "Registrazione".

Per l'inserimento dell’abstract (massimo due lavori per presenting author) si devono compilare i campi di immissione: nel primo campo va indicato il Titolo e quindi, nell’apposito campo, gli autori del contributo come “Cognome Nome puntato” (Es. Rossi G.). Gli autori dovranno essere separati da una virgola e contraddistinti da un numero per l’individuazione della struttura di appartenenza. Nei tre campi successivi andranno riportate le strutture di appartenenza degli autori (senza indirizzo postale), va scelta la “Sessione” tramite il relativo menù a tendina e vanno inserite le key-words. L’abstract, redatto in lingua INGLESE, e gli eventuali riferimenti bibliografici per esteso dovranno essere inseriti nell’apposito modulo con un massimo di 3000 caratteri (spazi inclusi). I riassunti dovranno essere composti di solo testo, senza tabelle né figure. Nell’ambito del testo è vietato l’uso di note a piè di pagina. Le citazioni bibliografiche (anche esse incluse nei 3000 caratteri) nel testo vanno indicate fra parentesi tonde: cognome dell’autore, virgola, anno di edizione. Più lavori citati in serie devono essere in ordine cronologico e separati da punto e virgola (Ramsay & Huber, 1987; Hobbs et al., 1990).
La lista della letteratura citata deve essere in ordine alfabetico e deve includere tutti, e solo, i riferimenti bibliografici menzionati nel testo. Possono essere fatti riferimenti a lavori accettati ed effettivamente in corso di stampa su riviste, delle quali sia menzionato il nome ed il volume, e a tesi di laurea e di dottorato.

Non sono ammesse citazioni di lavori in corso di preparazione o in fase di approvazione per la stampa. La lista dei riferimenti bibliografici deve essere compilata in ordine alfabetico sul nome del primo (o unico) Autore, del secondo Autore, del terzo, ecc. Più articoli dello stesso Autore/i pubblicati nello stesso anno vanno indicati con lettere minuscole dopo la data (a, b,...n). Gli Autori sono indicati col Cognome, seguito dall’iniziale del Nome e da un punto; nel caso di più Autori i loro nomi sono separati da una virgola e l’ultimo Autore è preceduto dal segno &. Dopo l’iniziale del Nome dell’ultimo (o unico) Autore, la data di edizione, seguita da un punto e quindi dal titolo del lavoro in romano (tondo). Dopo un punto, il nome del periodico in romano (tondo), riportato secondo le consuete abbreviazioni, seguito dal numero del volume, dalla pagina iniziale e la pagina finale del lavoro in riferimento indicate con le sole cifre (esempio: 457-632). Tutti questi numeri vanno separati da virgole e chiusi da un punto finale. Le formule matematiche, qualora non riconosciute dal sistema, potranno esser inviate alla segreteria come file immagine (.jpg). Il testo può essere inserito anche tramite copia da un editore esterno, in questo caso si consiglia di controllare il risultato finale, facendo particolare attenzione alla presenza di lettere accentate.
Una volta cliccato il tasto “Invia”, l'abstract sarà inviato alla segreteria del congresso per la successiva valutazione da parte dei convener della sessione di riferimento. Contestualmente sarà recapitata all’autore una mail con il riepilogo dei dati inseriti e un codice lavoro necessario per apportare eventuali modifiche.

In caso di problemi con l'invio dell'email di conferma, nel pannello utente sarà comunque disponibile l'elenco degli abstract inseriti dall'utente.

Stile per citazione di articoli:
Spakman W. 1986. Subduction beneath Eurasia in connection with the Mesozoic Tethys. Geologie en Mijnbouw, 65,145-153.
Barchi M., Minelli G. & Pialli G. 1998. The Crop 03 profile: a syntesis of results on deep structures of the Northern Apennines. Mem. Soc. Geol. It., 52, 383-400.

Stile per citazione di un libro:
Ramsay J.G. & Huber M. 1987. The Techniques of the Modern Structural Geology. Volume 2: Folds and Fractures. Academic Press, London.

Stile per citazione di un capitolo di un libro:
Suhadolc P. & Panza G.F. 1989. Physical properties of the lithosphere-astenosphere system in Europe from geophysical data. In: Boriani A., Bonafede M., Piccando G.B. & Vai G.B. Eds., The lithosphere in ltaly. Advances in Earth Science Research., 15-40. Acc. Naz. Lincei.

Come consuetudine il volume degli abstract verrà pubblicato a cura della Società Geologica Italiana.

Per informazioni di carattere tecnico sulla sottomissione degli abstract, contattare: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.